Ricette dal Mondo

Gulash Suppe

Viaggiare è una delle mie più grandi passioni, se potessi passerei la vita in giro per il mondo, scoprire nuovi posti, nuove culture, mi ha sempre affascinato, quando è possibile io e il mio compagno ci concediamo questi regalini, il mese scorso siamo riusciti ad organizzare un week end a Francoforte, la città è bella e tranquilla , ci si rilassa tantissimo, tutto super organizzato, pulito, lontano anni luce ,ahimè, dalla nostra Italia,(  dobbiamo farne di strada per raggiungere il loro livello di civiltà).
Non ero mai stata in Germania, da buona food blogger, la prima cosa su cui ho posto l’attenzione è la cucina tedesca, non pensavo fosse cosi buona (wurstel mi dicevo ,in tutte le salse,si,ma si tratta sempre di wurstel) mi sono dovuta ricredere, la cucina tedesca è deliziosa, i piatti sono quasi tutti a base di carne, il maiale in particolare,accompagnati da uno squisito purè e dagli immancabili crauti, salsiccie in tutte le salse , e tante tantissime zuppe che fanno da entrè al pranzo e alla cena, ho assaggiato di tutto, in particolare ho fatto bis e tris della Gulashsuppe e della Kartoffelsuppe ( vellutata di patate con bacon).

La Gulashsuppe è entrata a far parte del menù di casa, da un mese a questa parte è presente in tavola tutte le settimane ,per la gioia di tutti, amici e parenti, è proprio questa la ricetta che vi presento, il piatto ideale per una fredda giornata come oggi.

 

 

Ingredienti
500g di Manzo
1Cipolla
1 Spichio d’aglio
1 cucchiaio di farina
1cucchiaio di Aceto
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
Cumino
Paprica dolce
Paprica piccante
Maggiorana
Olio extra vergine d’oliva
1l Acqua
1Peperone rosso
Sale e Pepe

 

 

 
 
  Tritare la cipolla , l’aglio e far dorare in una pentola capiente 
(meglio se di coccio) con olio extra vergine d’oliva, 
aggiungere la carne tagliata a tocchetti non troppo grandi 
far rosolare,cospargere con la paprica dolce e piccante, il cumino, la maggiorana e un cucchiaio di farina (un po’ di più se volete ottenere una zuppa più densa) a questo punto aggiungere l’acqua, un cucchiaio di aceto ,il concentrato di pomodoro, salare pepare e lasciar cuocere a fuoco lento per 2 ore circa.
Venti minuti prima della fine, aggiungere un peperone tagliato a listarelle sottili, aggiustare di cumino e paprica a vostro piacimento.
Ho trovato la ricetta spulciando su internet , non ne ho seguita una in particolare ma dopo vari esperimenti questa rielaborata da me è quella che più si avvicina alla gulashsuppe che ho mangiato a Francoforte, non è ancora la ricetta perfetta ,ma conto di migliorare nel tempo.
Mi raccomando il cumino, è lui che fà la differenza ,non lesinate.
Preparare la guulashsuppe il giorno prima, è un piatto che ha bisogno di riposare per dare il meglio di se.
 
 
 

 

 

 

Questi i Piatti, mangiati a Francoforte, Lo Stinco, la gulashsuppe, le salsiccie, la kartoffelsuppe, e un delizioso brownie alle nocciole accompagnato con gelato alla vaniglia.

 

 
Un po di foto del viaggio, se fate attenzione, ci sono anchio, 
Spero di non avervi annoiato.
Ciao!!!!!

You Might Also Like

16 Comments

  • Reply
    Giusy
    1 marzo 2011 at 13:05

    Mi sa che con ci siano parole per descrivere la bontà di questo piatto!
    Semplicemente "Buonissimo"

  • Reply
    ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ
    1 marzo 2011 at 13:15

    annoiata….si mi hai annoiata hihihi ma stai scherzando giò vero perchè dovresti annoiare anzi e bello vedere i posti che uno gira almeno ci facciamo un viaggio virtuale anche noi….si si cara ti ho vista li in mezzo alle foto sei proprio carina 🙂
    un bacio da lia

  • Reply
    Caia
    1 marzo 2011 at 13:38

    altro che annoiare… i racconti di viaggio mi divertono tantissimo!
    belle le foto dei piatti e della città 🙂
    La zuppa ha un'aria molto invitante, brava!

  • Reply
    chiara
    1 marzo 2011 at 13:49

    grazie per il bellissimo post!!!
    anch'io adoro viaggiare!!! conoscere luoghi, paesi, tradizioni, storia..ricette
    nn sono mai stata in Germania, grazie a te ho fatto un giretto in un luogo bellissimo!! tra deliziosi piatti!
    grazie per la ricetta!! in questi giorni sarebbe perfetta, segno subito!
    al prossimo viaggio 🙂

  • Reply
    Manuela
    1 marzo 2011 at 14:55

    Una ricetta stupenda!! Complimenti!! Un bacione.

  • Reply
    Mousse
    1 marzo 2011 at 15:36

    Bellissimo post.Non sono mai stata in Germania,quindi insieme a te ho dato una sbirciatina.
    Dopo il tuo post,una cosa mi e' ben chiara,i piatti mi gustano molto,specialmente la Gulashsuppe.Due sono le cose o parto per la Germania o mi segno la tua ricetta e la rifaccio.
    Un bacione e una buona serata.
    Fausta.

  • Reply
    bricioleefantasia
    1 marzo 2011 at 15:47

    @ Ragazze grazie per i complimenti, e poi uno provate la ricetta, e due organizzate un bel viaggetto,non ve ne pentirete!!!

  • Reply
    Alda e Mariella
    1 marzo 2011 at 16:01

    Bellissimo post e ricetta stupenda, brava!
    Bacioni!

  • Reply
    annaferna
    1 marzo 2011 at 16:03

    annoiato??…MAI!!..bellissime le foto sia culinarie che panoramiche (eh eh eh…ti ho vista!!).
    La ricetta mi piace…mannaggia….qui si mangia 8 volte su sette pesceeeeeee….devo rimediare
    bacini

  • Reply
    Barbara
    1 marzo 2011 at 18:15

    Evvaaaai Sono la numero 100 dei tuoi follower!:o)
    Le foto sono tutte belle!
    Primo fanno venir voglia di preparare la tua zuppa e qui basta poco… quindi la farò.
    Secondo fanno venir voglia di andare a Francoforte… e qui è più complicata la faccenda :0/
    Va beh… sono comunque contenta di venirti a trovare nel tuo blog.
    Buona serata!

  • Reply
    Renza
    1 marzo 2011 at 19:27

    Non annoi di sicuro!! Anzi, è bello fare un viaggio virtuale insieme a te! Belle le foto, anche quelle mangierecce, come questa invitante zuppa!!
    Ciao e buona serata!

  • Reply
    Solema
    2 marzo 2011 at 15:36

    Essendo friulana e da qualcuno veniamo chiamati i "crucchi" d'Italia, come posso non amare questo piatto?!!!

  • Reply
    Federica
    2 marzo 2011 at 15:49

    Visto che non faccio dal vero, almeno viaggio insieme a te con la fantasia. Sono una gran pigrona, l'idea di fare le valige, partire e staccarmi dalle mie abitudini mi sconvolge. Anche solo per tornare a casa dai miei! E così mi perdo un sacco di belle occasioni!
    Questo piatto è davvero ricco e corposo, sarebbe perfetto per il mio babbo che adora la carne sopra ogni altra cosa. Un bacione

  • Reply
    Günther
    2 marzo 2011 at 15:52

    è vero che ci sono delle cose non male ma amiamo la cucina italiana

  • Reply
    effemmeffe
    3 marzo 2011 at 13:28

    Ricetta cucinata l'altro ieri e mangiata ieri sera. Purtroppo senza la maggiorana e sostituendo la paprica dolce e piccante con il pimenton spagnolo, dolce e piccante pure quello. Sono andato pesante con il cumino e ho fatto bene: deliziosa!
    Abbiamo anche usato il sugo per condire delle tagliatelle di farro fatte in casa: ottimo anche per quello.

  • Reply
    Luciana
    5 marzo 2011 at 7:21

    Anche a me piace molto viaggiare, se non fosse così costoso viaggerei praticamente tutto l'anno!!! questa zuppa è molto invitante…buon fine settimana 🙂

  • Leave a Reply