Senza categoria

Burratine ripiene Homemade

Il numero di luglio di La Cucina italiana è stato fonte di molta ispirazione nella mia cucina, dopo la ricetta del filetto di maiale  alle pesche di cui vi ho parlato qui ,oggi è la volta della Burratine, fatte in casa badate bene eppure ripiene, mi sono divertita un mondo a giocare con la pasta della mozzarella filante per dargli la forma che volevo, è stato magico, mi sono sentita come una bambina alle prese con un gioco nuovo!
Cercherò di spiegarvi il procedimento passo passo nel modo più chiaro possibile ma vi assicuro che ci vuole più tempo a dirsi che a farsi provare per credere.

Ingredienti per 2

2 Mozzarelle ( le vostre preferite)
2 Pomodori
100g di Prosciutto di Praga
100g di Ricotta
Olio Extra vergine d’oliva
Sale
Pepe
Erba Cipollina
Basilico fresco

 

  Preparate prima di tutto il ripieno, setacciate la ricotta in una ciotola aggiungete il prosciutto tagliato in maniera grossolana e passate il tutto al minipimer mescolate bene la crema ottenuta e tenete da parte.
Lavate i pomodori, tagliateli a cubetti ,conditeli con un filo d’olio, sale e pepe.
Mettete dell’acqua in un pentolino sul fuoco e portate a bollore.  Tagliate una mozzarella a metà come fosse un panino, mettetela in una ciotola con i bordi alti e versatevi sopra dell’acua bollente (mi raccomando fate attenzione a non ustionarvi) dopo una decina di secondi cominciate a lavorare la mozzarella schiacciando questa contro i bordi della ciotola con un cucchiaio di legno. A questo punto munitevi di guanti prendete la mozzarella tra le mani e appiattitela ,fate lo stesso con l’altra metà ,immergete nuovamente le mozzarelle lavorate in acqua calda e unitele a formare un unico disco quanto più regolare.
Lo stesso procedimento fa fatto per ogni mozzarella che vorrete trasformare in burrattina.
Mettete al centro del disco un cucchiaio della crema al prosciutto che avete preparato, richiudete il disco di mozzarella formando un fagottino e legatelo con uno stelo di erba cipollina che avete ammorbidito tuffandolo per pochi attimi nell’acqua bollente.
Servite le burratine cosi preparate sul letto di pomodoro completate con un filo d’olio una spruzzata di pepe e del basilico fresco.

Note:

 Sulla rivista le burratine avevano un ripieno di tonno e melanzane una versione più ricca che proverò presto. Questa preparazione si presta a un infinita varietà di ripieni e accostamenti  per esempio un ripieno di crema  ricotta e menta su un letto di peperoni grigliati oppure un ripieno di semplice tonno al naturale da acompagnare a delle cipolle caramellate e a voi cosa vi suggerisce la fantasia?  😉

Ps: Da oggi trovate le ricette di Briciole e Fantasia anche in lingua inglese.

English version:

 Burrata Homemade
 
Ingredients :2 Mozzarella (your favorite)
2 Tomatoes
100g Prague ham
100g Ricotta
Extra virgin olive oil
Salt
Pepper
Chive 

Fresh basil
 
 
Prepare the filling first, sift the ricotta in a bowl, add the ham cut in a rough and pass everything to the blender mix well the cream and set aside. 
Wash tomatoes, cut into cubes, toss with a little olive oil, salt and pepper. 
Put water in a saucepan on the stove and bring to a boil. Cut the mozzarella in half like a sandwich, put it in a bowl with high sides and pour boiling dell’acua (Do be careful not to burn) after about ten seconds to start working the mozzarella pressing against the edges of this bowl with a wooden spoon. Then equip yourself with gloves, take the cheese and flatten between your hands, do the same with the other half, dip the mozzarella worked again in hot water and add them to form a single disc as smooth. 
The same procedure is done for every cheese you want to turn into burrattina. 
Put a spoon in the center of the disk of the cream that you have prepared ham, mozzarella close the disc to form a bundle and tie with a chive stem tuffandolo you have softened in boiling water for a few moments.
Serve the burratine so prepared on the bed of tomato finished with a drizzle of olive oil a dash of pepper and fresh basil.
 

You Might Also Like

8 Comments

  • Reply
    Erica
    31 luglio 2012 at 8:46

    no, ma questa è un idea GENIALE! non avrei mai pensato di lavorare la mozzarella per farne un fagotto! GENIALE la devo assolutamente riproporre segno subito ^_^

  • Reply
    Pippi
    31 luglio 2012 at 9:11

    ma carina quest'idea!! favolosaaaaaaaa!!

    🙂

    a prestissimo
    Pippi

  • Reply
    Scarlett:
    31 luglio 2012 at 9:38

    Giovanna e' una genialata davvero..le immagino a tavola con la sorpresa negli occhi di chi le mangia…brava davvero!

  • Reply
    Renza
    31 luglio 2012 at 15:01

    Ma che bell'idea!! E anche semplice da realizzare!! Bravissima!!

  • Reply
    Fabiola
    31 luglio 2012 at 17:36

    O_O cosa vedono i miei occhi!!!!!!!!!!!!!!!!!! goduria…

  • Reply
    valentina
    1 agosto 2012 at 7:19

    Brava Giovanna le tue ricette sono fantastiche!!!! Questa poi e' magnifica!

  • Reply
    stomondoequellaltro
    23 agosto 2012 at 8:54

    Bella questa ricetta, molto originale!

  • Reply
    edvige
    7 ottobre 2012 at 17:36

    Brava bell'idea ma la pigrizia :)) però l'idea per una burrata mi sfagiola è una delle cose ceh a comperare non sono buone anche rancide….grazie e buona settimana.

  • Leave a Reply