Search results for:

muffulette

Senza categoria

Muffulette

La Muffuletta è un pane di grano duro tipico Siciliano, ha la forma di un focaccia tonda  e viene consumato soprattutto in prossimità della festività di San Martino accompagnata da un buon bicchiere di vino novello e condita con l’olio nuovo.
Esistono diverse varietà di muffulette, a Palermo per esempio hanno dimensioni più piccole  mettono i semi di sesamo sopra, e vengono condite con le famose Panelle o la Meusa.
La Muffuletta di cui vi parlo io  è tipica della valle del Belice e oltre a non prevedere semi di sesamo sopra,  ha la particolarità di contenere all’interno dell’impasto dei semi di finocchio che la rendono ancora più  profumata.
Nel mia città d’origine Alcamo si consumano tutto l’inverno, durante il fine settimana nei Forni si fa la fila per riuscire a portare a casa queste pagnottelle profumate.
Da quando mi sono trasferita a Pescara non avendo più la possibilità di trovarle calde e fragranti al panificio sotto casa, mi sono messa alla ricerca della ricetta giusta e dopo tanti fallimenti e piccoli progressi finalmente sono approdata alla “Ricetta Perfetta”.
Perfetta non perché sia l’originale o cascasse il mondo cosi deve essere fatta, ma è quanto di più si avvicina nel sapore, profumo e consistenza alle muffulette della mia città.

 

Ingredienti:

1Kg di Farina di grano duro (Rimacino)
15 g Lievito di Birra o 200g di lievito madre
10g di Malto d’orzo
1 Cucchiaio di miele (2 se non trovate il malto d’orzo)
600ml d’Acqua
100ml d’Olio
10g di Semi di Finocchio
20g Sale

Per Condire
Pomodoro da insalata
Olio extra vergine d’oliva
Acciughe
Pecorino Primo Sale Siciliano
Origano
Sale e Pepe
Ricotta fresca di pecora

Mettete all’interno della planetaria ( altrimenti impastate a mano) la farina, il malto il lievito spezzettato e il miele aggiungete tutta l’acqua e fate lavorare l’impasto fino a incordatura, aggiungete l’olio poco alla volta aspettando che si assorba completamente prima di aggiungerne altro e infine mettete il sale e i semi di finocchio, lavorate ancora un paio di minuti. Trasferite l’impasto sul vostro piano di lavoro ben pulito e infarinato, formate una pagnotta tonda ( portando i bordi verso l’interno) e mettete a lievitare per 2 ore circa coprendo l’impasto con canovaccio pulito.
Trascorse le 2 ore formare dei panetti di circa 180g, farli lievitare per un altra ora.
Accendere il forno a 200°  prendete i panetti che avranno nuovamente lievitato, con l’aiuto di un mattarello schiacciateli un po’ e infarinateli  disponeteli su una teglia coperta di carta forno mantenendo una certa distanza tra loro e infornare per una quindicina di minuti, fino a doratura della muffuletta ( decidete voi se vi piace più o meno cotta).
Lasciar un attimo intiepide, portare in tavola e condire con pomodoro ,olio acciughe, origano, primo sale oppure semplicemente con la ricotta fresca.

Ps: il malto d’orzo si trova facilmente nei negozi Bio, se non riuscite a trovarlo sostituite con il miele.

Eventi/ Senza categoria

IFoodinStore Ascoli Piceno – San Giovanni Teatino

Questo anno ormai agli sgoccioli è stato un anno ricco di eventi sia nella  vita personale che in quella di blogger.

Come blogger il progetto più grande che ho seguito per IFood è di sicuro Scavolini in Store, progetto che per tutto il 2017 ha visto le blogger di IFood visitare più di 100 Store Scavolini sparsi in tutta Italia.

Io mi sono per lo più occupata della parte social degli eventi a cui ho partecipato tranne che per gli ultimi due appuntamenti in cui mi sono cimentata dietro ai fornelli.

Mia compagna di avventure in questo viaggio è stata Annalaura di Forchetta  e Pennello, mio grande sostegno e amica insostituibile.

Dopo questa premessa vi lascio il racconto delle ultime due tappe del tour Scavolini per noi blogger del centro Italia.

La tappa del 4 Novembre presso lo Scavolini Store di Ascoli Piceno che ha visto protagonista il lievito madre nella versione solida e liquida e la produzione da parte mia e di Annalaura di due pani a lievitazione naturale.

 

 

Io ho preparato le Muffullette un pane della tradizione siciliana , fatto con farina di grano duro e semi di finocchietto

 

 

 

 

il 12 novembre invece siamo stati ospiti dello Store Scavolini di San Giovanni Teatino in provincia di Chieti , il tema dello Showcooking era il cheesecake  che io e Annalaura ci siamo divertite a declinare i versione fingerfood nella declinazione sia dolce che salata.

La mia proposta 

 

Mousse ai Formaggi e Scrucchiata ( cheesecake salata)

 

100 gr  Tarallucci

50 g Burro

70 g Gorgonzola

100 g Mascarpone

30 g Parmigiano Reggiano

Q.b. Panna liquida

Q.b.  Scrucchiata (Confettura d’uva abruzzese)

 

 

Frullate nel mixer i tarallucci con il burro a temperatura ambiente, amalgamate bene e distribuite nei bicchierini. Lavorate con il minipimer o con una forchetta i formaggi con la panna fino ad ottenere una mousse morbida e ben amalgamata. Suddividete con un sac à poche la mousse di formaggi nei bicchierini, completate con un cucchiaino di scrucchiata e servite

 

 

 

 

 

 

 

Un esperienza davvero bella che spero di poter ripetere presto 😉