Dolci

Cialde alle mandorle con mousse di fragole

Buongiorno anzi buon inizio settimana…quest’anno la primavera non ne vuole proprio sapere di arrivare ormai è maggio inoltrato ma di caldo, di sole nada de nada….che tristezza…le giornate al mare sono un triste miraggio quindi per addolcire un pò questo mio umore un pò mogio..ieri mi sono coccolata con un dolcetto buono buono che ora voglio condividere con voi ecco la ricetta: Cialde con mousse alle fragole
ingredienti per 4 persone:

180g di zucchero
80g di mandorle pelate
35g di burro
30g di farina 00
6 albumi
400g di fragole
15g di gelatina in fogli
2,5dl di panna liquida
sale

Prepariamo l’impasto per le cialde sbattendo leggermente 2 albumi con 100g di zucchero (senza montarli);aggiungere la farina e le mandorle (che abbiamo tritato nel mixer) infine il burro sciolto.
Ricaviamo da questo composto circa 8 cialde che stenderemo su una placca da forno rivestita di carta forno.(dobbiamo fare un po’ di attenzione durante questa operazione altrimenti rischiamo di unire le cialde tra loro e fare un patatrac….io le ho infornate 3 alla volta)cuociamo in forno già caldo a 210° per circa 5 minuti o comunque fino a quando i bordi cominceranno a scurirsi e sollevarsi.

Adesso arrotoliamo le cialde ancora calde su i coni adatti a fare i cannoli quindi facciamo raffreddare.
Per la mousse ammolliamo i fogli di gelatina in acqua fredda, intanto in un piccolo tegame sciogliamo lo zucchero rimasto con mezzo bicchiere d’acqua fino a formare uno sciroppo, puliamo le fragole e le passiamo nel mixer, sciogliamo la gelatina in poca acqua calda e la aggiungiamo al passato di fragole insieme allo sciroppo precedentemente preparato facciamo raffreddare e infine uniamo gli albumi rimasti che abbiamo nel frattempo montato a neve con un pizzico di sale e la panna Anch’essa montata . mettiamo la mousse a rassodare in frigo per almeno 2 ore.  Riempiamo le cialde con la mousse  e decoriamo con fragole intere e zucchero a velo se vi piace.( io vi consiglio di assemblare le cialde al momento di consumarle altrimenti si ammollano).

il procedimento è un po’ lungo ma meno complicato di quello che sembra provate e fatemi sapere aspetto con ansia un vostro commento…..a presto!!!!!!

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply