Senza categoria

Cookies Pops per Pasqua

Un idea golosa per far felici i bambini , dei biscotti lecca lecca decorati a tema pasquale.

Domenica ho partecipato ad un corso di cake design, ero curiosa di conoscere più da vicino questo mondo, che se da un lato mi affascina dall’altro mi trova un po’ restia ,perché trovo questa tendenza  lontana anni luce da ciò che ha fatto grande nel mondo la pasticceria italiana, trovo queste creazioni dei veri capolavori, ma una torta io innanzi tutto la voglio mangiare…mi sono recata al corso con tante domande , ad accoglierci Federico Anzelotti Presidente del CONPAIT (Confederazione Nazionale Pasticceri Italiani) e Campione del mondo di pasticceria 2011.
Nel discorso introduttivo ha spiegato come i pasticceri italiani hanno sentito il bisogno di scendere in campo per dare una direzione e la giusta piega a questa tendenza che sembra abbia fatto diventare tutti dei pasticceri provetti ( come ho detto prima la torta va mangiata non solo ammirata ), dobbiamo invece prestare attenzione e tenere alto il baluardo della nostra tradizione, usare le giuste materie prime  senza strafare e senza dimenticare da dove veniamo ( la creazione deve essere tutta commestibile) è la nostra tradizione che dobbiamo portare avanti non quella degli altri ,soprattutto se quella degli altri e notevolmente inferiore alla nostra. 
Il corso aveva come tema la realizzazione di Cookies Pops a tema Pasquale e Federico Anzelotti ci ha dato parecchie idee ,rendendole reali sotto i nostri occhi ( Farfalle, Coniglietti, Pulcini ) mi ha fatto venire voglia di provare subito ,ma purtroppo mi mancano le materie prime (pasta di zucchero,utensili vari) mi sto attrezzando, ma nel frattempo non potevo mica aspettare, partendo dall’idea che mi ha dato lui ho proseguito facendo di testa mia…alla maniera italiana direi 😉

 
 

Partiamo dalla base vi do la ricetta di Federico Anzelotti

Ingredienti Frolla:

300g farina 00
100g tuorli
100g Burro
100g Zucchero a Velo

Note: Questa frolla non ha bisogno di riposo, può essere stesa subito.

In questo periodo sono in fissa con Michel Roux per i miei biscotti ho usato la ricetta della Pasta Sucrèe di cui Roux parla nel libro Frolla&Sfoglia, . 
Michel Roux dice che la pasta Sucrèè una volta cotta è meno fragile della frolla o della Sablèe (proprio quello che cercavo per i miei biscotti ).

Pasta Sucrèe :

250g Farina 00
100g Burro tagliato a dadini e ammorbidito
100g Zucchero a velo
2 uova 
Sale

Procedimento:

Su una spianatoia facciamo una fontana con la farina, mettiamo al  centro il burro, un pizzico di sale e lo zucchero a velo, cominciamo a mescolare con la punta delle dita, incorporiamo piano piano la farina, rifacciamo la fontana e aggiungiamo le uova, lavoriamo sempre con la punta delle dite fino a che l’impasto non comincia a stare insieme, a questo punto lavoriamo con tutte le mani fino a che non otteniamo una pasta liscia, formiamo una palla ,avvolgiamola nella pellicola e facciamola riposare in frigo per almeno un ora.

 

Stendiamo la nostra pasta con l’aiuto di un mattarello , ritagliamo i nostri biscotti con le formine che abbiamo a disposizione ( trucchetto usare la pellicola tra lo stampo e la pasta ,avremmo un taglio senza sbavature e soprattutto eviteremo che l’impasto si appiccichi alla formina) due per ogni figura. 
prendiamo per esempio una farfalla spennelliamola con un po’ d’acqua poggiamoci su uno stecco di legno ( quelli comuni da spiedini vanno benissimo) e attacchiamo l’altra farfalla sopra, procediamo allo stesso modo con gli altri biscotti, sistemiamoli su una teglia rivestita di carta forno e inforniamo per 15 minuti circa a 220° il tempo di cottura dipende dal forno vi consiglio di dare un occhiata ogni tanto.
una volta cotti lasciamo raffreddare su una gratella e cominciamo a pensare alla decorazione.

Se volete usare la pasta da zucchero questa la ricetta.

Pasta Zucchero Di Federico Anzelotti:

Zucchero a Velo
Amido di Mais
Glucosio liquido
Burro di cacao
Zucchero Fondente

Tutti gli ingredienti nella stessa quantità, in inverno aumentare lo zucchero a velo per dare più elasticità, in estate il burro di cacao che la rende più rigida.

La Ghiaccia serve a completare le  decorazioni:

100g Albume
200g Zucchero a velo
4/5 gocce di succo di limone

Io ho decorato i miei Cookies pops con il cioccolato al latte e bianco semplicemente sciolto a bagnomaria e decorato con granella  di zucchero e palline arcobaleno.

 

Ho prima ricoperto i biscotti con il cioccolato fuso, messo ad asciugare in frigo e poi con l’aiuto di un pennellino ho risteso il cioccolato fuso sulle parti che volevo venissero ricoperte con la granella e le palline che avevo versato su un piatto, ho poggiato i cookies pops per far aderire le palline e lasciato asciugare il tutto ( mi sono aiutata infilzando i cookies pops su una lastra di polistirolo in modo che non venissero a contatto con nessuna superficie. 

You Might Also Like

18 Comments

  • Reply
    Scarlett:
    28 marzo 2012 at 17:01

    brava Giovanna quanti consigli!!!!!!! te ne rubo qualcuno qua i miei bimbi li voglionooooooooo baci

  • Reply
    carmencook
    28 marzo 2012 at 17:13

    Sono carinissimi!!
    Veramente fantasiosa!!
    Un saluto Carmen

  • Reply
    Meg
    28 marzo 2012 at 17:41

    Mi trovi perfettamente d'accordo sul tema del cake design, a volte trovo che siano cose che non ci appartengono sia come tradizione sia come gusti. Comunque provare è sempre una cosa utilissima e bella da fare. Carinissimi i biscotti, e immagino anche buonissimi ^-^

  • Reply
    renata
    28 marzo 2012 at 18:21

    quanto mi piacciono i dolci a stecco!!!!!!!!!!!
    e non conoscevo i biscotti….TROPPO BELLI E SIMPATICI!!!!!!!
    Li faccio sicuro GRAZIE!!!!!!!!!!!!
    Un bacione cara Giovanna

  • Reply
    Fabiola
    28 marzo 2012 at 19:42

    BELLI!!!!!!!sei stata molto brava…baci.

  • Reply
    Federica
    29 marzo 2012 at 4:34

    Che sogno un corso di cake design! Ma non perdo le speranze 🙂 I biscotti sono meravigliosi e mi piace molto di più l'idea di rivestirli di cioccolato che non di pasta di zucchero.
    Il libro di M.Roux mi è arrivato giusto due giorni fa dopo averci girato intorno un sacco, devo metterlo all'opera anch'io ^_^ Un bacio, buona giornata

  • Reply
    ❀✿ Rossella❀✿
    29 marzo 2012 at 5:37

    Ma quanto sono carini davvero unici ed originali!!!Un bacio buona giornata!!!

  • Reply
    C.
    29 marzo 2012 at 6:04

    Davvero bellini e originali!!! COmplimenti il tuo blog è stupendo!
    Ti seguo con piacere!
    Claudia
    http://petitecuilliere.blogspot.it/

  • Reply
    Claudia Magistro
    29 marzo 2012 at 6:16

    che sono graziosi!
    una bellissima idea grazie per la condivisione
    🙂
    Cla

  • Reply
    Acquolina
    29 marzo 2012 at 8:50

    davvero belli e colorati!

  • Reply
    veru
    29 marzo 2012 at 13:30

    Questi te li copio ma non sono speranzosa per quel che riguarda il risultato finale a livello estetico! 🙂

  • Reply
    Giovanna
    31 marzo 2012 at 5:09

    idea origginalissima perche non partecipi al contest molino chiavazza?

  • Reply
    sississima
    31 marzo 2012 at 12:56

    Golosissimi! Un abbraccio SILVIA

  • Reply
    valentina
    31 marzo 2012 at 15:21

    ciao Giovanna! Bellissimi questi dolcetti…sono davvero ben fatti…anche se in realtà li vedo un po' doppi…speriamo di riprendermi presto! Un bacione

  • Reply
    Lauradv
    31 marzo 2012 at 19:26

    Ma sono carinissimi questi biscotti! Chissà se sarò in grado di farli al mio bimbo 🙂

  • Reply
    Elvira Coot
    10 aprile 2012 at 17:02

    Stupendi questi biscotti lecca-lecca!! Io avevo fatto unc orso di cake design ma ero rimasta delusissima. I tuoi invece sembrano davvero sfiziosi e per niente artificiali.

  • Reply
    Pecorella di Marzapane
    13 aprile 2012 at 13:21

    Ma che bei biscottini, mettono tantissima allegria ^__^
    Tiziana

  • Reply
    Le Spizzicate Salentine
    29 marzo 2013 at 15:17

    Ciao Giovanna sono stupendi, che idea simpatica e originale! Un forte abbraccio e Tanti Auguri di Buona Pasqua! Daniela e Letizia

  • Leave a Reply