Senza categoria

Saba gastronomic Contest la ricetta

Vi ricordate del Saba gastronomic contest, ve ne avevo parlato qui, è arrivato il momento di presentarvi il piatto che ho preparato per l’occasione.

 

 

 Filetto di maiale con salsa alla Saba, croccante di frutta secca e patate sfogliate
 
 La scelta di una preparazione salata è stata immediata ,volevo giocare sul contrasto dolce /salato.
Scelta che è diventata certezza non appena ho assaggiato il campione di  Saba che Andrea Mariotti  mi ha gentilmente spedito per il contest.
Dolce e profumata, perfetta da accompagnare ai dolci è una piacevolissima sorpresa nei piatti salati.
 
 
Ingredienti per 4:Filetto di maiale
Olio extra vergine d’oliva
Sale e Pepe
Saba

Per il Croccante di frutta secca:
25 g Pistacchi
25g Mandorle
50g Parmigiano reggiano grattugiato

Per le Patate sfogliate:
4 Patate
Rosmarino
Burro
Olio extra vergine d’Oliva
Sale e Pepe

 
 
Procedimento:
 
 Sminuzziamo la frutta secca e mescoliamo al parmigiano, cospargiamo il tutto su una teglia rivestita con carta forno mettiamo sotto il grill fino a quando il formaggio si sarà sciolto. Facciamo raffreddare e poi
rompiamo in pezzi il nostro croccante.
Peliamo le patate laviamole sotto l’acqua corrente e con un coltellino ben affilato pratichiamo dei tagli lungo tutta la patata ( come a volerla tagliare a fette) ma avendo cura di mantenere la patata intera, saliamo e pepiamo cospargiamo di rosmarino tritato, disponiamo le nostre patate in una teglia completiamo  con un filo d’olio e fiocchetti di burro, cuociamo in forno a 180° per 45 minuti bagnando ogni tanto le patate con il loro sughetto.Intanto ricaviamo 8 fette spesse dal nostro filetto di maiale.Rosoliamole in padella con un filo d’olio su tutti i lati , terminiamola cottura in forno a 160° per 10 minuti.
Prepariamo la salsa di Saba scaldando la stessa in un pentolino con dell’ olio ( la quantità di saba deve essere il doppio dell’olio) miscelare bene.
Serviamo su un piatto da portata due filetti di maiale conditi con la salsa di saba accompagnati dal croccante di frutta secca e la patata sfogliata.
 
 
 

You Might Also Like

13 Comments

  • Reply
    sississima
    22 marzo 2012 at 17:50

    ottima, gustosa ricetta, un abbraccio SILVIA

  • Reply
    Fabiola
    22 marzo 2012 at 20:19

    mi piace tanto, un abbraccio.

  • Reply
    Donaflor
    22 marzo 2012 at 22:32

    un secondo …da leccarsi i baffi! buonissimo questo filetto di maiale! e le patate sfogliate…davvero originali!
    abbracci

  • Reply
    Giovanna
    23 marzo 2012 at 5:24

    idea particolare e raffinata

  • Reply
    Federica
    23 marzo 2012 at 7:11

    Ellapeppa che secondo ricco e particolare ^_^ Quelle patate sfogliate sono bellissime. Baci, buon we

  • Reply
    Antonella Leone
    23 marzo 2012 at 11:51

    che meraviglia hanno un aspetto delizioso 🙂 complimenti 🙂

  • Reply
    Rosita Vargas
    24 marzo 2012 at 3:08

    que tentador plato sabroso y contundente me encanta el lomo,abrazos y abrazos.

  • Reply
    Francy
    24 marzo 2012 at 22:14

    Ciao Giovanna! grazie della visita e dei tuoi commenti! sono contenta che ci siamo trovate!! il tuo blog mi piace moltissimo, con tante ricette interessanti, come questa.. le patate sfogliate è un pò che le ho in testa, dopo aver letto la ricetta presa da non ricordo più quale rivista.. bellissime le foto, complimenti e bacioni! Francy ps: in bocca al lupo per il contest!!

  • Reply
    Lauradv
    25 marzo 2012 at 19:43

    Un piatto squisito e "importante" il croccante di frutta secca è una vera rivelazione!

  • Reply
    La cucina di Molly
    26 marzo 2012 at 13:03

    Che delizioso secondo, complimenti!Grazie della tua visita, è stato un piacere trovarti! Mi unisco anch'io ai tuoi lettori così potrò seguirti!A presto…Molly

  • Reply
    stefy
    26 marzo 2012 at 14:00

    BUONA LA RICETTA…E CHIC LA PRESENTAZIONE….BACIONI!

  • Reply
    dario
    26 marzo 2012 at 14:23

    gran bella ricetta, particolare e sicuramente squisita!!!!
    bravissima
    ciaooo

  • Reply
    Muscaria
    28 marzo 2012 at 0:55

    Il maiale si presta benissimo all'utilizzo della saba, complimenti per la scelta e per il risultato finale 🙂

  • Leave a Reply