Senza categoria

Pizza alla seconda

Avevo già scritto un post sulla pizza qui, oggi vi voglio parlare di un altro impasto e di altri ingredienti, il malto d’orzo per esempio, sentivo parlare da tutte le parti dei risultati meravigliosi che dà il malto d’orzo nella panificazione mi sono decisa a provarlo.
Il Malto d’orzo è un dolcificante naturale ed essendo ricco di zuccheri complessi ed enzimi favorisce  la lievitazione rendendo la superficie del pane dorata e croccante, migliora il gusto e rende le pizze più saporite e inoltre nei mesi freddi riduce i problemi di lievitazione dovuti agli sbalzi di temperatura.
Sarà vero mi chiedevo , possono pochi grammi di malto cambiare il
risultato di un impasto? ebbene si in quanto a croccantezza e colore il
risultato c’è e si vede, io l’ho provato per la pizza sul pane devo ancora sperimentare…ma lo farò presto la scorta di Malto in dispensa è in attesa…

 In questa pizza rispetto a quella pubblicata prima di diverso c’è anche la cottura , ho usato la pietra refrattaria quasi a simulare la cottura nei vecchi forni di pietra …non è proprio la stessa cosa ,ma si fa quel che si può…

Ingredienti:

Per l’impasto:
500g Farina per Pizza
Acqua q.b
7/8 g di MaltoD’orzo biologico
1 cucchiaio d’olio
12 g Lievito di birra
Sale

Per condire.

Per L’Origanata:
Pomodoro Pelato
Cipolla fresca
Origano
2 Acciughe
Pecorino grattugiato
Olio Extra vergine d’Oliva

Per la Fave e Pancetta:

Fave fresche
Pancetta Coppata
Mozzarella per pizza
Olio Extra Vergine d’Oliva

Per la Biancaneve:

Rucola
 Prosciutto Crudo ( anche il salame piccante va benissimo)
Mozzarella per pizza

Disponete la farina setacciata  su una spianatoia  sciogliete il lievito in un po’ d’acqua a temperatura ambiente aggiungete il malto mescolate e cominciate ad impastare a questo punto aggiungete il sale, il cucchiaio d’olio e continuate a lavorare l’impasto fino a quando non si presenta liscio e sodo, riponetelo in un recipiente a bordi alti copritelo e lasciatelo lievitare per almeno un paio d’ore.  trascorse le 2 ore formate dei panetti del peso di 180 g circa e fate lievitare nuovamente.
Preparate gli ingredienti che vi serviranno per condire la pizza, condite il pomodoro pelato ,tritate la mozzarella, affettate la cipolla e mettete a portata di mano tutti gli altri ingredienti.
Accendete il forno alla massima potenza dopo aver sistemato la pietra refrattaria e fate scaldare bene, stendete il primo panetto con le mani sul la pala che poi vi servirà per infornare e che avrete ben infarinato, condite la pizza con pomodoro pelato, acciughe spezzettate cipolla fresca pecorino grattugiato e una spolverata abbondante di origano ( sappiate che questa è la vera pizza siciliana ) una spruzzata d’olioe dritta  in forno per pochissimi minuti , nel frattempo preparate l’altra con mozzarella e un po’ d’olio cosi in forno e poi completata con fave crude pancetta coppata e pecorino a fettine, lo stesso vale per la Biancaneve ( il nome l’ho rubato alla pizzeria che mi porta la pizza a domicilio a casa e una delle mie preferite )va cotta solo con la mozzarella e un po’ d’olio e poi completata con rucola e prosciutto crudo…a  condire gli altri panetti pensateci voi…

Per questa ricetta ho utilizzato Pizza per Pizza Molino Rosignoli

 

You Might Also Like

8 Comments

  • Reply
    Fabiola
    4 Giugno 2012 at 19:48

    mi piace e mi incuriosisce, baci.

  • Reply
    bricioleefantasia
    4 Giugno 2012 at 21:35

    Prova Fabi vedrai che rimarrai soddisfatta!!!

  • Reply
    ❀✿ Rossella❀✿
    5 Giugno 2012 at 4:45

    Devo proprio trovare questo malto d'orzo, si vede che la tua pizza ha un aspetto diverso dal solito molto piu' invitante!!!Davvero ottima!!!Un abbraccio e buona giornata!!!

  • Reply
    Max
    5 Giugno 2012 at 7:41

    Credo ti sia venuta fantasticamente buona…Ciao.

  • Reply
    stomondoequellaltro
    5 Giugno 2012 at 9:13

    Ne ho comprato un po' anche io, chissà se posso usarlo anche per altri tipi di impasti….
    La pizza sembra pazzesca!!

  • Reply
    renata
    5 Giugno 2012 at 14:12

    Complimenti
    Uno splendido risultato!!!!!!!!!!!

  • Reply
    Antonella
    5 Giugno 2012 at 18:33

    Giovanna,ma questa pizza ha un'aspetto "favoloso" la devo provare assolutamente!
    Complimenti bacioni.

  • Reply
    ANNA
    5 Giugno 2012 at 19:08

    Rucola e prosciutto cotto .. la mia preferita !
    ciao

  • Leave a Reply