Browsing Tag:

Torte

Dolci/ Ricette dal Mondo/ Torta

A Persian Love Cake

 

 

La Torta Persiana dell’amore, un tripudio di dolcezza e profumi.

Love Persian Cake

La storia vuole che una donna francese preparò questa torta per un Principe Persiano, con l’intento di dichiarare il suo amore e a sua volta far innamorare il principe

 Ahimè la poveretta ignorava  che il suo amato principe era allergico allo zafferano e che quel dolce anziché l’amore  in realtà procurò la morte del suo amato  già al primo boccone.

Love Persian Cake

Un gran peccato, questa storia meritava decisamente un altro finale.

A noi non resta che consolarci con la torta che se non siete allergici allo zafferano è buonissima 😉

Con questa ricetta partecipo a Recake 2.0 di maggio.

 

Perrsian-212x300

A Persian Love Cake
Autore: 
Recipe type: Dolci, Torte,
Cuisine: Persiana
 
La torta Persiana dell'amore
Ingredienti
  • Per la torta:
  • 250 ml di Yogurt naturale
  • 1 cucchiaino di Lievito per Dolci
  • 6 Uova
  • 220 g di Zucchero di Canna
  • 150 g di Farina di Mandorle
  • 150 g Semolino
  • 6 bacche di Cardamomo
  • 60 g di Pistacchi Tritati
  • 1 pizzico di Zafferano
  • 2 Cucchiai di Acqua di Rose
  • 100 ml di Latte di Mandorla
  • La Buccia grattugiata di 1 Limone o un'Arancia
  • Per lo Sciroppo:
  • Succo e Scorza di 1 Limone o un'Arancia
  • 125 ml di Acqua
  • 125 g di Zucchero di Canna
  • 2 Cucchiai di Acqua di Rose
Istruzioni
  1. Prericaldare il forno a 180 °C
  2. Nel mortaio schiacciare i semi delle bacche di cardamomo; in una tazza aggiungere i fili di zafferano al latte e scaldare qualche minuto nel microonde.
  3. In un'altra ciotola sbattere le uova e lo zucchero fino ad ottenere una crema densa, unire lo yogurt, la farina di mandorle, il semolino e il lievito, quindi aggiungere il cardamomo macinato, la scorza di arancia o di limone e i pistacchi tritati; aggiungere l'acqua di rose al composto di latte e zafferano e aggiungere all'impasto di uova, amalgamare bene.
  4. Rivestire con la carta forno una tortiera di 24 cm di diametro e versare l'impasto, livellare ed infornare, cuocere per circa 45 minuti, fare la prova stecchino.
  5. Mentre la torta cuoce preparare lo sciroppo, mettere tutti gli ingredienti in un tegame e portare ad ebollizione, far sobollire fino a quando non si sarà addensata, ci vorranno circa 5 minuti.
  6. Quando la torta sarà cotta, sfornare e con un pennello distribuire lo sciroppo sulla superficie, decorare con petali di rosa.
  7. Note: lo sciroppo di Rose è reperibile nei negozi etnici

 

 

Senza categoria

Torta Mantovana dell’Artusi

Oggi torno con una ricetta dell’Artusi:
 La Torta Mantovana
È uno dei libri più usati e consultati nella mia cucina,
le ricette contenute sono sempre attuali e di sicura riuscita.
Come la Torta Mantovana, che ho preparato sere fa in occasione di una cena tra amici.
 Le mandorle e i pinoli croccanti fanno da contrasto all’impasto di una delicatezza tale che si scioglie in bocca.

 

Ingredienti :
 
170 g di Farina 00
170 g di Zucchero semolato
150 g di Burro
1 Uovo intero
4 Tuorli
Mandorle e Pinoli 50 g ( io ho messo 100 g di mandorle e 100 g di Pinoli )
Scorza grattugiata di Limone
Zucchero a velo 
 
 
 
In una ciotola lavorate con la frusta  le uova con lo zucchero semolato fino ad ottenere un composto bianco e spumoso.
Aggiungete la farina setacciata e la scorza grattugiata di limone ed infine il burro sciolto a bagnomaria.
 
 
Imburrate e infarinate una teglia dai bordi bassi, versate il composto, cospargete sopra le mandorle e i pinoli e cuocete per 25/30 minuti a 180°.   Servite fredda spolverata con zucchero a velo.
il giorno dopo è ancora più buona
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Cake/ Dolci/ Senza categoria

Torta Tiramisù

Il più classico dei dolci, il Tiramisù in versione torta con una crema al mascarpone senza uova.
Perfetta per concludere una cena tra amici o un pranzo domenicale in famiglia.
 
 
 
Per il simil Pan di Spagna :
 
100 g Farina 00
15 g Amido di Mais
115g di Zucchero semolato
4 Uova
25 g Burro Fuso
 
Per la Farcia:
750 g Mascarpone
250 ml Panna da montare
100 g Zucchero semolato
100 g Cioccolato 
150 ml di Caffè 
100 ml di Liquore al Caffè
Essenza di Vaniglia
 
Per Decorare:
Scaglie di Cioccolato
Cacao Amaro
 
 
 
 
 
Il giorno prima preparate il “Pan di Spagna”.
Lavorate lo zucchero con le uova con la frusta fino a quando il composta non diventi sodo e cremoso, tanto da formare il filo quando si estrae la frusta.
Incorporate delicatamente con l’aiuto di una spatola la farina e l’amido di mais setacciati e il burro fuso.
Versate l’impasto ottenuto in una tortiera precedentemente imburrata e infarinata e infornate a 180° per 20/25 minuti. Lasciate raffreddare per tutta la notte.
 
 
 
 
 
Grattugiate il cioccolato e preparate una miscela di caffè e liquore al caffè.
Montate la panna a neve con lo zucchero e l’essenza di vaniglia, incorporate  il mascarpone.
Tagliate il Pan di Spagna in 3 Strati, cospargete il primo strato con la miscela al caffè, stendete una parte della crema al mascarpone e cospargete con il cioccolato grattugiato ripetete l’operazione per gli altri 2 strati completate con la crema di mascarpone tutta intorno alla torta ,le scaglie di cioccolato e il cacao amaro per finire.
Mettete in frigo per 2 ore circa prima di servire.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Senza categoria

Tarte con marmellata di Rabarbaro e Fragole

 

 

 

Vado matta per le Fragole che mi piace consumare per lo più al naturale, ma mi diverto anche e molto ad usarle nella preparazione dei dolci , ricordate Le Crostatine di Riso Nero? o il Flognarde dell’anno scorso?
Oggi vi presento una Tarte e temo di dovervi avvisare che non sarà l’ultima ricetta con protagoniste le Fragole. Chi mi segue su Instagram avrà già visto questa   ve ne parlerò presto qui sul blog e poi ho anche qualche idea sull’utilizzo delle fragole in versione salata.
Prometto di non annoiarvi 😉
 
Tarte con Marmellata di Rabarbaro e Fragole
 

Ingredienti:

Per la Frolla:
150g Farina 00
50g Farina di Mandorle
100g di Burro
2 Tuorli d’uovo
80g Zucchero a Velo
Sale un pizzico

Per il ripieno:

Marmellata di Rabarbaro
Fragole Fresche

Su una spianatoia disponete le farine setacciate  a fontana e cominciate a lavorarla insieme al burro tagliato a tocchetti, dovrete ottenere delle grosse briciole. Rifate la fontana aggiungete lo zucchero, i tuorli ( i tuorli vi consiglio di aggiungerli uno alla volta, la presenza della farina di mandorle potrebbe richiederne meno di due) un pizzico di sale sbatteteli con una forchetta e cominciate a incorporare la farina. Compattate l’impasto facendo attenzione a non scaldarlo troppo, avvolgetelo in una pellicola da cucina e mettetelo a riposare in frigo per 30 minuti circa.
Trascorso il periodo di riposo stendete la pasta con l’aiuto di un mattarello disponetela in una teglia ( la mia misurava 26cm) bucherellate il fondo con una forchetta, distribuite sul fondo la marmellata di rabarbaro e le fragole fresche tagliate a pezzetti. Mettete in forno caldo a 180° per 35 minuti circa o comunque fino a cottura ultimata ( come non smetto mai di sottolineare dipende dal proprio forno) Lasciate raffreddare completamente prima di servire.

 

Senza categoria

Guinness Chocolate Cake

Guinness Chocolate Cake
Viaggiare e scoprire il mondo sono la cosa a cui  in assoluto non potrei rinunciare , oggi lo faccio con la mente e vi porto con me  in Irlanda a Dublino per la precisione a Festeggiare il
St. Patrick’s Day.
Lo faremo gustandoci una bella fetta di torta e un bel bicchiere di birra ( Guinness ovviamente)
 
 
 
 Guinness Chocolate Cake
di Gary Rodes

Ingredienti :

 400ml di birra Guinness

100g di cacao amaro in polvere
350g di zucchero di canna
225g di burro
4 uova
225g di farina
2 cucchiaini di bicarbonato
mezzo cucchiaino di lievito per dolci
 
Per la crema: ( le dosi del Frosting sono mie)
250g di Formaggio spalmabile
200ml di Panna fresca da montare
125g  di Zucchero a velo
2 Cucchiai di Whisky
 
Lavorate il burro tagliato a tocchetti con la frusta fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso, aggiungete ad uno ad uno le uova ,mescolate fino a quando non sono ben incorporate.
In una ciotola setacciate la farina con il bicarbonato e il lievito e in un altro contenitore mescolare il cacao alla birra. 
A questo punto in maniera alternata unite la farina e il composto di birra e cacao alla crema di burro, mescolate bene per far amalgamare tutti gli ingredienti.
imburrate uno stampo per torte( il mio misurava 22cm) o ricopritelo di carta forno, versate il composto e cuocete in forno a 180° per 40/50 minuti circa. 
Fate raffreddare la torta completamente prima di sformarla.
Nel frattempo preparate il frosting montando con le fruste il formaggio  e la panna con lo zucchero al velo e il whisky, spalmatelo con una spatola sulla torta fredda e tenete in frigo fino al momento di servire

 

 
 
 Il sapore di questa torta è unico la birra la rende morbida e gli conferisce un gusto davvero particolare.
Si conserva per diversi giorni mantenendo inalterati gusto e morbidezza. 

Per concludere vi lascio con una bellissima preghiera di San Patrizio
La Benedizione del viaggiatore Irlandese
 

Sia la strada al tuo fianco,
il vento sempre alle tue spalle,
che il sole splenda caldo sul tuo viso, e
la pioggia cada dolce sui campi attorno, e
finché non ci incontreremo di nuovo,
possa Dio proteggerti nel palmo della Sua mano.