Browsing Category

Ricette dal Mondo

Carnevale/ Dolci/ Ricette dal Mondo

Semlor Svedesi

I Semlor o Semla sono un dolce tipico dei paesi scandinavi.

La versione più antica dei semlor non era altro che del pane nero intinto nel latte caldo

che intorno alla 500 venivano consumati dalla monarchia ogni martedì da carnevale a Pasqua.

Oggi i Semlor sono dei morbidi panini dolci aromatizzati con il cardamomo, riempiti con una crema al marzapane e panna montata.

I Semlor vengono spesso accompagnati da una tazza di tè o caffè e in Svezia si usa ancora consumare i semlor inzuppandoli nel latte caldo.

Nella versione finlandese la crema di marzapane è sostituita da una confettura di lamponi (Laskiaiispulla).

La versione Danese e Islandese (Fastelavnsbolle) invece è realizzata con pasta sfoglia ripiena di marmellata e panna montata e ricoperto di glassa.

Print Recipe
Semlor Svedesi
I Semlor" sono dei panini farciti con crema, marzapane e panna, tipici dei paesi scandinavi.
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
12 pezzi
Ingredienti
Per la Farcia
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
12 pezzi
Ingredienti
Per la Farcia
Istruzioni
  1. Mescolate il lievito fresco con il latte a temperatura ambiente, fino a farlo sciogliere, versate il tutto in una ciotola e coprite con pellicola, lasciate riposare per circa 15 minuti, fino a quando non comincerà a fare delle bollicine e si formerà la schiuma.
  2. Versate ora nella ciotola, con il latte, il burro fuso, lo zucchero, metà della farina, il sale, il lievito in polvere e il cardamomo in polvere, aggiungete anche metà dell'uovo sbattuto, l'altra metà servirà per lucidare i panini.
  3. Mescolate bene fino a quando tutti gli ingredienti saranno incorporati, poi unite, poco alla volta la farina rimanente, potreste non doverla usare tutta, l'impasto che dovrete ottenere dovrà essere leggermente appiccicoso, impastate per almeno 5 minuti con la planetaria o 10 minuti a mano. Coprite la ciotola con della pellicola e lasciate lievitare fino a quando non sarà raddoppiato di volume.
  4. Spennellate ogni panino con il restante uovo sbattuto e cuocete per 10-12 minuti o finchè non saranno dorati, sfornate e coprite subito con un canovaccio umido, lasciate raffreddare.
  5. Con un coltello affilato tagliate dei triangoli profondi da ogni panino e teneteli da parte, scavate il panino per circa 1/3 o anche di più e conservate le briciole di impasto in una ciotola.
  6. Montate la panna fresca con lo zucchero a velo e create dei ciuffi uniformi e abbondanti sulla farcitura di ogni panino, richiudete ogni panino con il suo triangolo e spolverate leggermente con lo zucchero a velo.
Recipe Notes

Il marzapane lo trovate  facilmente al supermercato, in alternativa potete farlo voi tritando 200 g di mandorle con 100 g di zucchero a velo, 100 g di zucchero semolato  e un albume. 

Lasciatelo riposare un oretta in frigo coperto con pellicola prima dell'utilizzo.

 

 

 

 

La ricetta dei Semlor è tratta da Dolci Hygge di Brontë Aurell, proposta del mese scorso di Recake2.0

Ricette dal Mondo

Latti da mangiare 4.0

club-sandwich

Anche quest’anno ho il piacere di partecipare al contest Latti da mangiare 4.0 

indetto dalla Storica Fattoria Il Palagiaccio.

Ai partecipanti al contest è stato chiesto la creazione di un menù di due portate (dolce e salato) lasciandosi ispirare dalla cucina statunitense o fusion orientale, cercando di dare risalto ad alcuni dei  buonissimi formaggi  del Palagiaccio:

Per il contest  ho scelto di cimentarmi con la cucina statunitense e visto il periodo ho scelto dei piatti tradizionali ma freschi adatti alla stagione estiva.

Per la ricetta salata ho preparato un Club Sandwich.

club-sandwich

Tra le tante storie sulle origini di questo panino la più famosa narra che sarebbe nato nelle cucine del Saratoga Club House , un club d’elite per soli uomini , un altra storia meno ricercata racconta che il club sandwich è semplicemente nato nella cucina di un ricco signore che rincasato affamato a tarda  notte e senza servitù a disposizione si preparò un panino veloce con tutto quello che trovò  nella sua cucina.

Potrei continuare ancora con altre storie sulle origini di questo panino, ma alla fine resta il fatto che il Club Sandwich è considerato il panino più famoso d’America.

Per la ricetta dolce ho preparato un Cheesecake senza cottura, 

waffle-cheesecake

 

Il cheesecake è la torta al formaggio più famosa d’america. la versione più conosciuta è senza dubbio la New York Cheesecake ma esistono tantissime varianti io per il contest ho preparato una Waffle cheesecake senza cottura, di fatto ho semplicemente sostituito la base di biscotti con dei golosissimi waffle.

Print Recipe
Club Sandwich
Il panino più famoso d'America
Tempo di preparazione 5 minuti
Porzioni
2 persone
Ingredienti
Per la salsa
Tempo di preparazione 5 minuti
Porzioni
2 persone
Ingredienti
Per la salsa
Istruzioni
  1. Rosolate bene la pancetta in un padellino, appena diventa croccante mettete da parte.
  2. Tostate le fette di pane. Sulla prima fetta mettete la lattuga,il pomodoro, il formaggio a fette e il tonno di firenze. Coprite con una fetta di pane.
  3. continuate con la pancetta tostata e la salsa alla senape coprite con la restante fetta di pane.
  4. Tagliate a metà il vostro sandwich fermate il tutto con uno stecchino e servite.

 

club-sandwich

club-sandwich

 

 

 

 

Print Recipe
Waffle Cheesecake
Il più classico dei dolci americani con una golosa base di waffle.
Porzioni
8/10 persone
Ingredienti
Per i Waffle
Porzioni
8/10 persone
Ingredienti
Per i Waffle
Istruzioni
  1. Preparate i waffle. Lavorate il burro con lo zucchero e l'estratto di vaniglia. Unite l'uovo, poi la farina setacciata con il lievito. Lavorate il tutto con una spatola.
  2. Unite a filo il latte sempre mescolando fino ad ottenere un composto liscio ma sostenuto, un po' più denso di una pastella.
  3. Cuocete i Waffle con l'apposito attrezzo e mettete da parte.
Per la crema al formaggio
  1. Mescolate il mascarpone la ricotta con lo zucchero e l'estratto di vaniglia.
  2. Montate a neve la panna e unitela alla crema di mascarpone e ricotta aiutandovi con una spatola e con movimenti dal basso verso l'alto.
  3. Ammollate in un po' d'acqua la gelatina , scioglietela nel microonde o in un pentolino e facendo attenzione unitela alla crema preparata. Mescolate bene.
  4. Preparate la base del cheese cake disponendo dentro un cerchio da pasticceria sistemato su un piatto da portata i waffle messi da parte.. Coprite con la crema preparata, livellate bene e mettete in frigo a riposare per un minimo di 4 ore.
  5. Al momento di servire, togliete l'anello da pasticceria decorate con un paio di cucchiai di marmellata di mirtilli leggermente scaldata, frutti di bosco e quadratini di blu mugello.

 

waffle-belga

 

waffle-cheesecake

waffle-cheesecake

Antipasti/ Aperitivo/ Pesce/ Ricette dal Mondo

Cozze alla francese

cozze-alla-francese

Le cozze alla francese le avete mai assaggiate?

Le Cozze alla francese sono un golosissimo antipasto.

Questa preparazione prevede la cottura in pentola con una deliziosa salsetta a base di panna che dona alle cozze un sapore corposo ma allo stesso tempo delicato al palato.

È uno di quei piatti semplici e veloci da preparare ma che vi faranno fare un figurone.

 

Print Recipe
Cozze alla francese
Antipasto di cozze con salsa alla panna
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 10 minuti
Porzioni
4/6 persone
Ingredienti
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 10 minuti
Porzioni
4/6 persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Lavate le cozze. Scaldate l'olio in una casseruola capiente dal fondo spesso e fatevi soffriggere la cipolla e l'aglio tritati.
  2. Unite il sidro e la foglia d'allora e fate sfumare.
  3. Aggiungete le cozze, coprite con un coperchio e fate cuocere a fiamma bassa fino a quando le cozze non si saranno tutte aperte. Serviranno 3/4 minuti circa. Trasferite le cozze in una ciotola, copritele e tenetele in caldo.
  4. Filtrate il fondo di cottura delle cozze. Rimettete il liquido filtrato, in una pentola pulita. Unite la panna e portate al bollore e continuate a cuocere fino a che la salsa non si sarà ridotta di un terzo.
  5. Aggiustate di sale e di pepe se serve. Versate la salsa sulle cozze, cospargete di prezzemolo tritato e servite.
Recipe Notes

La scarpetta con la baguette è d'obbligo 😉

 

Crostate/ Dolci/ Ricette dal Mondo

Grape Pie

grape-pie

Le Pie insieme alle crostate sono tra i dolci che più mi piace preparare e ovviamente anche mangiare.

Oggi complice un gradito regalo vi lascio la ricetta della Grape Pie, una profumatissima pie all’uva fragola.

Facilissima da preparare con la ricetta base per la Pie Crust di Laurel Evans tratta dal suo libro  American Bakery

Ricetta che io amo perdutamente e che uso sempre per preparare le pie.

Grape Pie

La Pie crust si sposa benissimo con i ripieni di frutta e questa in particolare ripiena di uva fragola è eccezionale.

L’uva fragola ha un sapore molto dolce e fruttato e l’odore di fragoline di bosco necessita quindi di pochissimo zucchero è buonissima già così al naturale.

Print Recipe
Grape Pie
Una golosissima pie all'uva fragola
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 40/45 minuti
Tempo Passivo 1 ora
Porzioni
6/8 persone
Ingredienti
Per la Pie Crust
Per il ripieno
Inoltre
  • 1 Uovo per spennellare
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 40/45 minuti
Tempo Passivo 1 ora
Porzioni
6/8 persone
Ingredienti
Per la Pie Crust
Per il ripieno
Inoltre
  • 1 Uovo per spennellare
Istruzioni
  1. Setacciate la farina con il lievito e il sale. trasferite in un robot da cucina, unite il burro e azionate l'apparecchio fino ad ottenere un impasto in briciole.
  2. Unite l'aceto e i cucchiai di acqua e lavorate l'impasto con le mani. Formate una palla, copritela con la pellicola e mettetela a riposare in frigo per un ora circa.
  3. Lavate e asciugate gli acini d'uva, metteteli in una ciotola spolverateli con l'amido ,lo zucchero e la cannella e teneteli da parte,
  4. Dividete l'impasto in due parti e stendetelo in 2 dischi sottili. Trasferite uno dei due dischi in una tortiera di 24 cm di diametro, versate sopra l'uva. Ricoprite con il disco rimasto e sigilate bene i bordi aiutandovi con le dita o con i rebbi di una forchetta.
  5. Spennellate la superficie della Pie con un tuorlo d'uovo, con una forbice praticate dei tagli sulla Pie e infornate a 180° per 40/45 minuti o fino a cottura ultimata.

 

Breakfast/ Cake/ Dolci/ Dolci da Colazione/ Ricette dal Mondo/ Torta

Torta di Mele Irlandese

La Torta di Mele Irlandese o Irish Apple Cake è una delle torte di mele più buone che io abbia mai mangiato.

La metto sullo stesso livello dell’Apple Pie americana di cui infatti mi ricorda tantissimo il sapore.

Croccante fuori e morbida dentro, la torta di mele irlandese si prepara in un battito di ciglia

e si sporca pochissimo in cucina. Vi occorrono una spatola, una ciotola e poco più.

 

La Torta di mele Irlandese sembra sia originaria della Contea di Kerry   .

Infatti in Irlanda è conosciuta come Kerry Apple Pie. 

In origine somigliava più a un pane che ad una torta e veniva cotta

su un piatto di ferro con coperchio e cotta direttamente sul fuoco.

 

 

la Torta di Mele Irlandese è ottima mangiata così com’è , ma di regola va accompagnata con una pallina di gelato alla vaniglia o innaffiata con dell’ottima crema inglese.

In qualsiasi modo deciderete di gustarla, fate attenzione perchè crea dipendenza 🙂

 

 

Print Recipe
Torta di Mele Irlandese
Torta di Mele Irlandese o Irish Apple Cake
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 45/50 minuti
Porzioni
6/8 persone
Ingredienti
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 45/50 minuti
Porzioni
6/8 persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. In una ciotola mescolare la farina con il lievito, il sale e le spezie. Unite il burro tagliato a tocchetti, lavorando con le mani. Aggiungete lo zucchero e mescolate il tutto con una spatola.
  2. Unite le mele sbucciate e tagliate a pezzetti. Sbattete le uova con il latte e unirle al resto degli ingrendienti. Amalgamate il tutto con una spatola, giusto il tempo di far assorbire i liquidi. Versate il tutto in una teglia rotonda ( 24 cm ) imburrata e infarinata.
  3. Con l'aiuto di un cucchiaio lisciate la superfice, cospargetele di zucchero di canna e cuocete in forno caldo a 180° per 45/50 minuti circa o fino a quando la vostra torta non risulti cotte. Fate raffreddare prima di sformare.