Senza categoria

Baci

 


Viviamo, Lesbia mia, e amiamo
e non badiamo alle chiacchiere dei soliti vecchi troppo severi.
Il sole tramonta e poi risorge,
ma noi, una volta che il nostro breve giorno si è spento,
dobbiamo dormire una lunga notte senza fine.
Dammi mille baci, poi cento
poi altri mille, poi ancora cento
poi altri mille, poi cento ancora.

Quindi, quando saremo stanchi di contarli,
continueremo a baciarci senza pensarci,
per non spaventarci e  perché nessuno,
nessuno dei tanti che ci invidiano,
possa farci del male sapendo che si può,
coi baci, essere tanto felici.
 
 
Catullo 
 
 
Baci
 
 
Ingredienti per 10/12 cioccolatini
 
70g di Nocciole tritate
30g Cioccolato al latte
100g Crema di nocciole ( Crema di Nocciole +55 Guido Castagna )
1 cucchiaio raso di Cacao Amaro
50g Cioccolato Fondente 70%
10/12 Nocciole Intere
Biscotti sbriciolati q.b (solo se necessario)
 
 
Tritate nel mixer le nocciole insieme al cioccolato al latte, dovete ottenere una granella di nocciole, unite la crema e il cacao amaro , mescolate con una spatola per amalgamare gli ingredienti.
Tastate la consistenza del composto con le mani e se risulta troppo molle sbriciolate un paio di biscotti. ( il composto deve poter essere modellato con le mani ) A me non è servito.
Formate delle palline e poggiate su ognuna una nocciola intera, praticando una piccola pressione.
Trasferite i baci “Nudi” in frigo per un paio d’ore, in modo da rassodarsi, se avete fretta poneteli in freezer per 20 minuti circa.
Nel frattempo sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente, immergete i baci uno per volta nel cioccolato fuso e poggiateli ad asciugare su una gratella o su un foglio di carta forno, lasciate solidificare.
Sistemate i vostri baci all’interno di pirottini o avvolgeteli in fogli d’alluminio come i baci famosi e conservate in frigo fino al momento di servire.
 
 
 
Buon San Valentino!!!
 
 

You Might Also Like

12 Comments

  • Reply
    edvige
    14 febbraio 2013 at 15:06

    Senz'altro da gustare che leccornia altrettanto a te buona giornata

  • Reply
    paola
    14 febbraio 2013 at 15:23

    fantastici questi baci. Buon san valentino.

  • Reply
    Laura Carraro
    14 febbraio 2013 at 17:02

    Ma che bene ti sono venuti!!!
    Baci

  • Reply
    renata
    14 febbraio 2013 at 19:55

    Buon S Valentino cara Giovanna
    e quella famosa frase di Catullo penso di averla scritta e riscritta sui miei diari per circa 10 anni!!!!Bellissima!!!!!!!
    Bellissimi e perfetti anche i tuoi cioccolatini!!!!!!Complimenti

  • Reply
    Chiara e Marco
    14 febbraio 2013 at 20:06

    Cavoli! Mai fatti i baci, li voglio provare!
    Tanti auguri per buon San Valentino, bellissima la poesia che hai scelto.

    Marco di Una cucina per Chiama

  • Reply
    Antonella
    15 febbraio 2013 at 8:25

    Che bontà Giovanna, da gustare come le ciliegie, uno dietro l'altro!
    Complimenti cara!
    Un bacione…

  • Reply
    Ci pensa Mamma
    15 febbraio 2013 at 11:50

    Ricetta preziosa! Che brava

  • Reply
    Lui e Lei in cucina
    15 febbraio 2013 at 23:13

    Giovanna basta scartare i baci veri e spacciarli per tuoi… scheeerzo!!! sono talmente belli e perfetti che sembrano veri! wow!!!!
    ciao
    Valeria

  • Reply
    Paola
    16 febbraio 2013 at 16:14

    Wow che bontà sembrano appena scartati, complimenti e un abbraccio
    paola

  • Reply
    Serena [verdepomodoro]
    21 febbraio 2013 at 13:26

    ma che brava Giovanna! io ho sempre invidiato chi riesce a fare queste piccole opere d'art… a me uscirebbero tipo il gobo di Notredame, già lo so!

  • Reply
    Letizia
    28 febbraio 2013 at 11:53

    brava Giovanna, io sono di Perugia e i baci per noi sono proprio un vanto…complimenti li hai riprodotti magnificamente!! A presto letizia.

  • Reply
    pandizenzero
    13 marzo 2013 at 11:39

    Ma che belli!!! Bravissima :o)

  • Leave a Reply