Primi/ Senza categoria

Risotto Con Liquirizia e Granella di Pistacchi

Da piccola non mi piaceva il sapore della Liquirizia, troppo forte per il mio palato.
 Ricordo quei pacchetti di caramelle di varie forme e gusti ,tra cui le girelle alla liquirizia ,che io puntualmente ignoravo . 
Per fortuna da adulti si cambia e ora la liquirizia mi piace in tutte le sue forme,  la uso anche in cucina, nei dolci e nei piatti salati.
In polvere in questo caso per fare una salsetta che Γ¨ servita a dare carattere ad un semplice risotto al parmigiano.
 
 
 
Ricetta tratta da “Gli Speciali” La Cucina italiana “I Formaggi”
 
Ingredienti per 4
 
280 g Riso Carnaroli ( io Arborio)
120 g di Parmigiano grattugiato
40 g di Burro
Olio extra vergine d’oliva
1/2 Cipolla
1 l di Brodo Vegetale
 
Per la Salsa alla Liquirizia:
 
2 Cucchiaini di Liquirizia in polvere
1 Cucchiaino di maizena
100 g di acqua
 
Inoltre:
 
40 g granella di Pistacchi
 
 
 
 
In una casseruola stufate la cipolla con l’olio, unite il riso e tostatelo, quindi proseguite la cottura aggiungendo del brodo bollente.
Nel frattempo sciogliete la polvere di liquirizia nell’acqua , portate a bollore , aggiungete la maizena sciolta in poca acqua fredda per evitare la formazione di grumi, mescolate e spegnete il fuoco.
A cottura ultimata aggiustate ,mantecate il risotto con il burro e abbondante parmigiano, spolverizzate ogni piatto con la granella di pistacchi e la salsa di liquirizia che avete tenuto da parte.
Servite.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply