Breakfast/ Lievitati/ Senza categoria

Pasta Brioche di Michel Roux

Questo è il settimo post che dedico a Michel Roux e alle sue ricette, credo che sia superfluo  dirvi che lo adoro. 
Vi ricordate della Torta di Mele ?, della Pasta Brisèe della torta alle Amarene? e dei Croissant?.
Oggi è la volta della Pasta Brioche, la ricetta base  da cui partire per poi  procedere con preparazioni sia dolci sia salate.
 
 
 
 
Ingredienti:
 
500 g di Farina ( io ho usato 300 di Farina Manitoba e 200 di Farina 00)
15g di Lievito di Birra
70 ml di Latte
6 Uova
350 g di Burro
15 g di Sale
30g di Zucchero
 
 
 
Inoltre:
1 Tuorlo
Latte q.b.
 
 
 
 
 
In una ciotola sciogliete il lievito nel latte
Nella planetaria mettete la farina, il sale, le uova, versate il latte con il lievito sciolto e mescolate a velocità bassa per 5 minuti.
Aumentate la velocità della planetaria da bassa a media e lavorate per 10 minuti
A questo punto avrete un impasto liscio ed elastico.
In una ciotola mescolate il burro con lo zucchero, aggiungete qualche pezzetto all’impasto, e poi il resto un pezzetto alla volta con la planetaria in funzione al minimo, una volta incorporato, aumentate la velocità e impastate per 6-10 minuti fino a quando l’impasto non risulti liscissimo e si stacca perfettamente dalle pareti della ciotola.
Coprite l’impasto e lasciate lievitare per 2 ore finché non raddoppia di volume.
A questo punto lavorate l’impasto velocemente con le mani semplicemente rigirando l’impasto 2-3 volte. e fate lievitare nuovamente in frigo da un minimo di un paio d’ore ad un massimo di 24.
Adesso la pasta è pronta per essere lavorata.
 
Munitevi di uno stampo per Brioche come quello in foto, con un diametro di 20cm circa.
Dividete la pasta in due parti una più grande dell’altra. Con la parte più grande fate una palla adagiatelo sul fondo dello stampo che avete precedentemente imburrato create un foro al centro e sistemateci sopra la palla di impasto rimanente ( come in foto)
Spennellate con uovo e latte e lasciate lievitare per circa 1 ora e 1/2.
Scaldate il forno a 200à rispenellate molto delicatamente con latte e tuorlo, infornate, dopo 15 minuti abbassate la temperatura a 170° per altri 30 minuti. fate raffreddare prima di sformare dallo stampo.
 
 
 
 
  • L’impasto della pasta brioche può essere congelato per due settimane
  • Si possono formare tante piccole brioche singole, aggiungendo delle gocce di cioccolato per esempio.
  • Tagliato a fette è ottimo da servire con salumi e formaggi
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

You Might Also Like

4 Comments

  • Reply
    paola
    8 ottobre 2013 at 16:15

    mamma mia che bello, bravissima

  • Reply
    Scarlett:
    8 ottobre 2013 at 17:54

    post molto interessante e brioss troppo golosa con quel tuppetto li 😀 brava

  • Reply
    Loredana
    9 ottobre 2013 at 5:48

    Grazie per aver condiviso questa ricetta, con Roux si va sempre sul sicuro! 🙂

  • Reply
    marty90
    13 febbraio 2014 at 14:42

    ciao…seguo il tuo blog gia da un bel po…io sono l amministratrice del blog:
    http://cottoespazzolato.blogspot.it/
    da poco ho dovuto cambiare l url al blog quindi sicuramente non riceverai i miei post nella bacheca…se ti fa piacere riceverli cancellati dal mio sito e riiscriverti…per cancellarti basta che vai sul riquadro dei miei lettori fissi e accedi al mio blog con il tuo username e password…poi sempre dal riquadro dei miei lettori fissi clicchi su la freccia vicini opzioni,poi su impostazioni sito e poi su "non seguire questo blog". dopo di che ti dovresti riiscriverti al mio blog…ne sarei molto onorata…grazie mille…

  • Leave a Reply