Browsing Tag:

Ricette dal Mondo

Crostate/ Dolci/ Ricette dal Mondo/ Senza categoria

Clafoutis di Michel Roux

Tempo di Ciliegie tempo di Clafoutis.

Il Clafoutis è un dolce tradizionale Francese, ma non voglio raccontarvi la storia delle sue origini  perchè lo avevo già fatto qui.

Ma del Clafoutis di Michel Roux  Cuoco e pasticcere Francese che ormai sapete io amo moltissimo.

Clafoutis di Michel Roux

Il Clafoutis non sempre piace a tutti, se fatto male la sua consistenza è molto simile a una frittata dolce

e non è il massimo.

Con la ricetta di Roux questo pericolo è scampato.

Lui racchiude il Clafoutis dentro un guscio di pasta brisèe donando una croccantezza che di base a questa preparazione manca.

Clafoutis di Michel Roux

Print Recipe
Clafoutis di Michel Roux
Il Clafoutis è un dolce tradizionale della cucina francese, originario della regione di Limousin, il più famoso è il clafoutis alle ciliegie che in Francia preparano con le ciliegie selvatiche intere ,nocciolo compreso.
Porzioni
6/8 persone
Ingredienti
Per la Brisèe:
Per il Clafoutis:
Porzioni
6/8 persone
Ingredienti
Per la Brisèe:
Per il Clafoutis:
Istruzioni
  1. Lavorate con la punta delle dita il burro il sale e lo zucchero. unite l'uovo e piano piano incorporate la farina fino ad ottenere un impasto grumoso. aggiungete il latte, lavorarate fino a rendere l'impasto liscio. Formate una palla, avvolgetela nella pellicola e mettetela in frigo a riposare.
  2. Lavate e snocciolate le ciliegie.
  3. In una ciotola unite l'uovo alla farina mescolando con una frusta ma senza lavorare troppo. Aggiungete il burro fuso e il liquore se avete scelto di metterlo, infine unite il latte e i semi di vaniglia.
  4. Tirate fuori dal frigo l'impasto per la brisèe, stendetelo con l'aiuto di un mattarelo e ricoprite con esso una teglia con anello apribile di 18 cm di diametro e 2,5 cm di altezza.Mettete a riposare in frigo per una ventina di minuti. Bucherellate il fondo del guscio con i rebbi di una forchetta, rivestite il fondo con un disco di carta forno riempite con dei pesetti e cuocete il guscio in bianco in forno a 180° per 15 minuti. Togliete i pesetti e infornate per altri 5/10 minuti. Sfornate alzate la temperatura del forno a 200°
  5. Distribuite le ciliege nel guscio di pasta brisèe, ricoprite con la pastella, che deve arrivare fino al bordo del guscio. Infornate per 25 minuti circa fino a che la superfice non si colora. fate la prova stecchino per avere la certezza che il clafoutis sia cotto bene. Sformate su un piatto da portata spolverate con zucchero a velo e servite caldo.

Clafoutis di Michel Roux

Se il Clafoutis di Michel Roux  vi è piaciuto provate anche queste ricette:

I Croissant

La Torta di Mele

La Pasta Brioche

Dolci/ Festività/ Lievitati/ Pasqua/ Ricette dal Mondo/ Senza categoria

Hot Cross Buns

Hot Cross Buns 

Sono dei panini dolci, profumati alle spezie e uvetta, che in Gran Bretagna si preparano nel periodo Pasquale.

Hot Cross Buns

 

Sull’origine di questi dolcetti circolano tante storie e leggende.

La leggenda più antica dice che gli Hot Cross Buns siano legati a Ostre una divinità Sassone (da cui deriva il nome easter/pasqua che si festeggia alla fine dell’inverno.

Sempre secondo questa leggenda la croce sui panini simboleggerebbe i quarti di luna.

Hot Cross Buns

la versione religiosa invece vuole la croce come simbolo della Crocifissione, motivo per cui gli Hot Cross Buns 

si preparano per il venerdì Santo.

Si dice anche che gli Hot Cross buns preparati in questo giorno e appesi in cucina si mantengano senza ammuffire per un anno intero, protegendo inoltre dal fuoco.

 

Hot Cross Buns

Ma la storia che mi ha di più incuriosito è questa:

Nell’ottocento una donna preparò nel giorno del venerdì Santo gli Hot Cross Buns per il figlio marinaio di ritorno proprio quel giorno.

Il Marinaio purtroppo non fece ritorno ma la madre corservo il dolcetto per tutto l’anno successivo sperando in un suo improvviso ritorno. e continuò a prepararne uno nuovo ogni anno.

Alla morte della donna il suo cottage era pieno di Hot Cross Buns.

Il Cottage venne poi acquistato è divento un pub ormai storico i The window’s son dove il rituale di appendere al soffitto ogni anno un Hot Cross Buns si ripete ancora oggi.

Hot Cross Buns

Print Recipe
Hot Cross Buns
Piccoli panini con uvetta e spezie della tradizione britannica, si preparano per il venerdì Santo e simboleggiano la Crocifissione
Porzioni
Ingredienti
Per Lucidare
Porzioni
Ingredienti
Per Lucidare
Istruzioni
  1. In una ciotola sciogliete il lievito nel latte insieme a due cucchiai di zucchero. mescolate e lasciate riposare per 5 minuti.
  2. Trascorsi i 5 minuti aggiungete la farina setacciata, le spezie,lo zucchero, l'uvetta, i canditi, il burro e l'uovo. Mescolate bene tutto. Otterrete un impasto appiccicoso.
  3. Trasferite l'impasto su di un piano infarinato e lavoratelo fino a renderlo liscio ed elastico.
  4. Mettete ora l'impasto in una ciotola unta d'olio. Copritelo con un cannovacio pulito e lasciatelo lievitare fino al raddoppio del volume.
  5. Dividete l'impasto in 12 parti e formate 12 palline. Disponete le palline formate su una teglia rettangolare ricoperta da carta forno. Copriteli con un panno pulito e lasciateli lievitare per 30 minuti circa.
  6. Mescolate l'acqua con la farina extra, con l'aiuto di una sac a poche o altro formate delle croci con l'impasto di acqua e farina sui panini.
  7. Cuocete in forno caldo a 200° circa per 30/35 minuti.
  8. Ammolate il foglio di gelatina in un po' d'acqua. Mettere lo zucchero e l'acqua rimasti in un pentolino a fuoco basso e fate cuocere, mescolando, fino a quando lo zucchero si sarà sciolto. unite la gelatina ammollata e mescolate bene.
  9. Spennellate lo smalto ottenuto sui panini appena sfornati
Recipe Notes

La ricetta di questi Hot Cross Buns è di Donna Hay

Hot Cross Buns

Breakfast/ Ricette dal Mondo/ Senza categoria

Pumpkin Spice Milk

Pumpink Spice milk lo conoscete?

È un profumatissimo latte speziato con cannella,noce moscata e chiodi di garofano, purea di zucca, che nel periodo autunnale servono da Sturbucks e che a me come a molti di voi e capitato di assaggiare durante un viaggio.

-pumping-spice-milk-

 

Naturalmente come ogni volta che assaggio qualcosa che mi piace, il mio pensiero è :

” Devo assolutamente provare a rifarlo a casa”

Così è da tempo che giro sul web alla ricerca della ricetta non dico perfetta ma più convincente.

-pumping-spice-milk-018

 

In linea di massima sono due i metodi utilizzati per la preparazione del Pumpkin spice milk uno che definirei easy, in cui si riscalda il latte con la purea di zucca e le spezie al momento di consumarlo.

E un secondo che prevede la preparazione di uno sciroppo di zucca .

Il secondo metodo è quello che io ho scelto, lo sciroppo di zucca ha un profumo e un sapore che vi verrà voglia di mangiarlo a cucchiaite, e poi una volta preparato ermeticamente chiuso  in un barattolo si conserva in frigo per diversi giorni. 

 

pumping-spice-milk-020 

Print Recipe
Pumpkin Spice Milk
Latte speziato alla zucca
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 5 minuti
Porzioni
Ingredienti
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 5 minuti
Porzioni
Ingredienti
Istruzioni
  1. In un pentolino unite l'acqua con lo zucchero, ponete sul fuoco a fiamma bassa. Non appena lo zucchero si sarà sciolto unite le spezie e la purea di zucca, mescolate e continuate a cuocere fino a quando lo sciroppo non si sarà formato. Fate raffreddare e conservate in frigo un barattolo con chiusura ermetica. Quando avrete voglia del vostro Pumpink spice milk, non dovrete far altro che scaldare una tazza di latte, aggiungere una tazzina di caffè, aggiungere 1/2 cucchiai di sciroppo di zucca, mescolare bene e completare con una dose generosa di panna montata.
Recipe Notes

Sostituendo il latte e la panna con latte e panna vegetali otteniamo una ricetta vegan

Per la purea di zucca, semplicemente  cuocete la zucca in forno. 

 

pumping-spice-milk-011

Dolci/ Ricette dal Mondo/ Torta

A Persian Love Cake

 

 

La Torta Persiana dell’amore, un tripudio di dolcezza e profumi.

Love Persian Cake

La storia vuole che una donna francese preparò questa torta per un Principe Persiano, con l’intento di dichiarare il suo amore e a sua volta far innamorare il principe

 Ahimè la poveretta ignorava  che il suo amato principe era allergico allo zafferano e che quel dolce anziché l’amore  in realtà procurò la morte del suo amato  già al primo boccone.

Love Persian Cake

Un gran peccato, questa storia meritava decisamente un altro finale.

A noi non resta che consolarci con la torta che se non siete allergici allo zafferano è buonissima 😉

Con questa ricetta partecipo a Recake 2.0 di maggio.

 

Perrsian-212x300

A Persian Love Cake
Autore: 
Recipe type: Dolci, Torte,
Cuisine: Persiana
 
La torta Persiana dell'amore
Ingredienti
  • Per la torta:
  • 250 ml di Yogurt naturale
  • 1 cucchiaino di Lievito per Dolci
  • 6 Uova
  • 220 g di Zucchero di Canna
  • 150 g di Farina di Mandorle
  • 150 g Semolino
  • 6 bacche di Cardamomo
  • 60 g di Pistacchi Tritati
  • 1 pizzico di Zafferano
  • 2 Cucchiai di Acqua di Rose
  • 100 ml di Latte di Mandorla
  • La Buccia grattugiata di 1 Limone o un'Arancia
  • Per lo Sciroppo:
  • Succo e Scorza di 1 Limone o un'Arancia
  • 125 ml di Acqua
  • 125 g di Zucchero di Canna
  • 2 Cucchiai di Acqua di Rose
Istruzioni
  1. Prericaldare il forno a 180 °C
  2. Nel mortaio schiacciare i semi delle bacche di cardamomo; in una tazza aggiungere i fili di zafferano al latte e scaldare qualche minuto nel microonde.
  3. In un'altra ciotola sbattere le uova e lo zucchero fino ad ottenere una crema densa, unire lo yogurt, la farina di mandorle, il semolino e il lievito, quindi aggiungere il cardamomo macinato, la scorza di arancia o di limone e i pistacchi tritati; aggiungere l'acqua di rose al composto di latte e zafferano e aggiungere all'impasto di uova, amalgamare bene.
  4. Rivestire con la carta forno una tortiera di 24 cm di diametro e versare l'impasto, livellare ed infornare, cuocere per circa 45 minuti, fare la prova stecchino.
  5. Mentre la torta cuoce preparare lo sciroppo, mettere tutti gli ingredienti in un tegame e portare ad ebollizione, far sobollire fino a quando non si sarà addensata, ci vorranno circa 5 minuti.
  6. Quando la torta sarà cotta, sfornare e con un pennello distribuire lo sciroppo sulla superficie, decorare con petali di rosa.
  7. Note: lo sciroppo di Rose è reperibile nei negozi etnici

 

 

Breakfast/ Cake/ Dolci/ Fluffosa/ Ricette dal Mondo/ Senza categoria

Fluffosa al limone con fragole e cioccolato bianco

Fluffosa limone cioccolato bianco e fragole 008-2Fluffosa!!!

Si proprio lei la regina del web.

Fluffosa è il termine  simpaticamente usato da un gruppo di amiche foodblogger ( le Bloggalline) per indicare la Chiffon Cake. A coniare il termine è stata la blogger  Monica Zacchia , (qui potete leggere  come e quando) il termine si è  poi naturalmente esteso anche al gruppo IFood e oggi chi bazzica nel mondo del food online  che gli piaccia o no, lo conosce. 

Fluffosa è  un po’ come il termine “Petaloso” senza però essere passata per l’Accademia della Crusca 🙂

Fluffosa limone cioccolato bianco e fragole 012

la Chiffon Cake è una famosa torta americana inventata per caso nel 1927 da Harry Baker un venditore di assicurazioni trasformatosi in ristoratore.  

la ricetta restò segreta per 20 anni fino a quando Baker non vendette i diritti a una Multinazionale la General Mills che diffuse la ricetta per tutta l’america, facendo diventare la Chiffon cake famosissima.

La Chiffon cake è una torta morbidissima, leggera come una nuvola, Fluffosa appunto 🙂

Soprattutto super versatile, perchè basta cambiare ogni volta la parte liquida per avere una torta diversa.

Fluffosa limone Cioccolato bianco e Fragole

 

La Fluffosa è entrata in casa mia da parecchio tempo, tanto che ogni membro della famiglia ha la sua preferita, Fluffosa al cioccolato fondente e peperoncino per il marito, Fluffosa carote e zenzero per il piccolo di casa e io a dirla tutta non ho una preferita, mi piacciono tutte 🙂 

Questa però è la prima volta che la  pubblico  su blog, complice il primo cestino di fragole della stagione ho optato per la Fluffosa al limone di Monica arricchendola con del cioccolato bianco e delle polposissime e rosse fragole.

Fluffosa al limone con fragole e cioccolato bianco
Autore: 
Recipe type: Breakfast
Cuisine: Americana
 
Chiffon Cake ingredienti per uno stampo di 26/28 cm
Ingredienti
  • 285 g di farina 00
  • 300 g di zucchero
  • 7 uova biologiche
  • 160 g di spremuta di limone biologico
  • scorza di un limone
  • 120 g di olio di semi di arachide o di Riso
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 bustina di cremor tartaro
  • 1 baccello di vaniglia
  • Per guarnire:
  • 200g di Cioccolata bianca
  • Fragole fresche
Istruzioni
  1. In una grande ciotola setacciate la farina, il lievito e lo zucchero.
  2. Separate i tuorli dagli albumi.
  3. Montate a neve fermissima gli albumi con la bustina di cremor tartaro.
  4. spremete i limoni per ottenerne il succo.
  5. Al centro della ciotola dove sono gli ingredienti secchi versate seguendo questo preciso ordine e senza mescolare: l'olio, i tuorli, la spremuta di limone, la scorza grattugiata e i semi della bacca di vaniglia. Con l'aiuto di una frusta mescolate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo, infine unite gli albumi montati delicatamente aiutandovi con una spatola.
  6. Versate l'impasto ottenuto nello stampo da chiffon ( mi raccomando senza ungerlo ne infarinarlo)
  7. Infornate a 170° per 55 minuti e poi a 175 per altri 10 minuti ( fate la prova stecchino per assicurarvi che la chiffon cake sia ben cotta,
  8. Capovolgete lo stampo su un piatto da portata fate raffreddare e aspettate che la torta si stacchi da sola, se una volta fredda non è ancora scesa potete aiutarvi passando lungo i bordi la lama di un coltello e spingendo verso il basso delicatamente.
  9. In pentolino fondete a bagnomaria la cioccolata bianca, disponete le fragole lavate e asciugate tutte intorno alla chiffon cake e completate con la cioccolata fusa.

Fluffosa limone cioccolato bianco e fragole 021